RSS

I problemi attuali di Guild Wars 2…

01 Mag

Mi sono fatto l’immane lavoro di leggere i vostri commenti negativi e positivi sul gioco (avevo chiesto di andare dritti al punto ma non c’è stato uno che mi abbia dato retta!)… e per renderli fruibili a tutti ho deciso di riassumere (e semplificare), andando a cercare individuare i punti cruciali che sono stati giudicati più negativamente da (almeno alcuni) giocatori italiani.

Aggiungo inoltre un breve commento sul nostro sondaggione che, ad oggi, con oltre 140 votanti, mostra un giudizio nettamente positivo per il gioco. Oltre il 70% dei votanti infatti considera Guild Wars 2 ottimo o, addirittura, fantastico, nonostante i problemi grandi e piccoli incorsi in questo Beta Weekend. Circa il 20% lo considera invece a un buon livello, dunque ci troviamo di fronte a un 90% di giudizi positivi. Del restante 10%, il 6% considera il gioco a un livello di sufficienza, mentre appena 3 votanti hanno espresso un giudizio negativo. Insomma, non era certo pensabile che il gioco piacesse a tutti, ma i risultati indicano un apprezzamento esteso che fa ben sperare per il futuro…

  • Problemi di prestazione con livelli di grafica medio-alta sul proprio computer. Questo è un problema che ha colpito molti giocatori, che si sono trovati in difficoltà soprattutto durante combattimenti in cui si facesse largo uso di magie ad area. Di fatto, il motore grafico è ancora in fase di ottimizzazione e sta venendo implementato un sistema per scalare la qualità degli effetti in presenza di molti giocatori. La Beta serve, tra le altre cose, anche per testare la stabilità del motore grafico, quindi possiamo aspettarci qualche miglioramento già al prossimo Evento, anche se, probabilmente, ci saranno ancora difficoltà di questo tipo finché non verrà completata l’ottimizzazione.
  • Mancanza di Tutorial e difficoltà delle missioni. I giocatori vengono catapultati nel mezzo all’azione senza avere possibilità di apprendere gradualmente le meccaniche di gioco nelle primissime fasi. Questo si ripercuote inevitabilmente anche nella difficoltà dei combattimenti, specialmente nelle missioni della Storia Personale. Queste sono infatti pensate per giocatori singoli, ma molti hanno avuto la necessità di chiedere aiuto ad amici per completarle. Difficilmente le zone iniziali saranno riviste a questo punto dello sviluppo, ma possiamo sperare che verranno aggiunte migliori istruzioni e consigli su come utilizzare il proprio personaggio e sulle migliori tattiche di combattimento così da facilitare a tutti l’ingresso nel mondo di gioco.
  • Difficoltà nell’uso dei melee rispetto ai ranged. Questo è stato un problema molto sentito, tanto che ArenaNet è intervenuta sul forum ufficiale per fornire qualche chiarimento. Giocare melee è più difficile in quanto non si ha puntamento automatico (che invece esiste per varie abilità ranged), e si subiscono molti più danni, sia per problemi di resistenza, sia per maggiore difficoltà nell’uso della schivata quando ci si trova a distanza ravvicinata. La prima cosa da puntualizzare, comunque, è che in Guild Wars 2 non ci sono classi esclusivamente ranged o melee e che, anzi, il combattimento richiede spesso di cambiare strategia a seconda dei nemici che si hanno davanti e della loro modalità di attacco. In generale, giocando in melee si fanno molti più danni al nemico ma si è anche maggiormente esposti ai suoi assalti. Di fatto, ArenaNet ha precisato che lavoreranno a un miglior bilanciamento del combattimento corpo a corpo cercando di migliorare la resistenza delle classi.
  • Scarso numero di abilità per la personalizzazione. Il gioco offre 10 abilità, di cui 5 determinate dall’arma impugnata e altre 5 scelte dal giocatore (di queste, 1 Cura, 1 Elite e 3 “utility”). Molti giocatori hanno trovato questa impostazione troppo limitata. Di fatto, specialmente in PvP, i giocatori si trovano a dover scegliere tra appena 3 Cure e 3 Elite (visto che le abilità razziali non sono utilizzabili). Sicuramente non una grande libertà di scelta. Va ricordato però che ogni classe può switchare durante il combattimento tra 2 set di armi e quindi cambiare completamente le sue prime 5 abilità (non dimenticando poi che ogni classe può usare varie armi, anche in diverse combinazioni). A questo vanno aggiunte una ventina di utility skill ben caratterizzate e differenziate tra loro e… i Tratti. Ci sono infatti oltre 50 Tratti passivi capaci di modificare il funzionamento delle abilità e lo stile di combattimento in maniera spesso decisiva. Sfortunatamente i Tratti diventano accessibili solo dal livello 11 e molti non hanno avuto modo di provarli a fondo, In conclusione, un problema per il quale si può forse fare qualcosa, specialmente per quanto riguarda Cure ed Elite, ma che in realtà è meno pesante di quanato la prima impressione farebbe pensare.
  • Assenza di Dungeon fino al livello 30. E’ ormai chiaro, dopo questo Beta Weekend, quale sia il numero e l’ordine dei Dungeon che troveremo nel gioco (cliccate QUI per vedere un post con l’elenco dei Dungeon e alcuni esempi di armature ottenibili). Di fatto, fino al livello 30-40 i giocatori non incontreranno alcun Dungeon, dopodiché ne avranno uno ogni 5-10 livelli e, infine, ci saranno 3 Dungeon end-game. Questo significa che i primi 30 livelli PvE dovranno essere dedicati a Eventi Dinamici, Storia Personale, attività locali (cuori) ed esplorazione. Certo non si tratta di pochi contenuti, ma molti ritengono che avere Dungeon anche nelle zone iniziali sarebbe stato un ottimo valore aggiunto. Purtroppo, è improbabile che ArenaNet cambi questa situazione prima della release, ma non è escluso che in futuro possano essere aggiunti Dungeon anche per le zone iniziali.
  • Eccessiva rapidità degli Eventi Dinamici e poca influenza sul mondo. Molti sono rimasti delusi dal fatto che i fantomatici Eventi Dinamici sembrassero non lasciare traccia sul mondo di gioco, tanto da paragonarli alle Quest Pubbliche di Warhammer, dove semplicemente si incontrano vari nemici da distruggere in sequenza e il ciclo si ripete senza sosta. Qui sono necessarie delle precisazioni. Infatti, gli Eventi Dinamici delle zone iniziali sono generalmente di piccole dimensioni e non concatenati. Dunque molti Eventi richiedono, per esempio, di difendere una fortezza da attacchi continui e nulla più. Pochi Eventi risultano più strutturati (con varie fasi, come difendi la fortezza, attacca la base nemica, e distruggi la colonna portante della grotta in cui si trova la base), con effetti chiari sul mondo (ad esempio una grotta che rimane sigillata dopo una frana), ma pochi giocatori se ne sono accorti, decidendo spesso di abbandonare una zona dopo aver raggiunto il primo obiettivo. Questa relativa semplicità degli Eventi è comunque vera per le zone iniziali di gioco (livelli 1-15), in cui le varie fasi sono particolarmente rapide per accontentare il continuo flusso di nuovi giocatori che visitano queste regioni. A detta di ArenaNet i grandi Eventi Dinamici iniziano a comparire nelle zone più avanzate, dopo il livello 15, e comportano catene molto più lunghe e strutturate di quelle che abbiamo avuto modo di testare in questa Beta.
  • Problemi legati al Server Overflow. Il sistema di server oveflow permette di entrare in gioco anche quando il proprio server è pieno, evitando le code. In realtà il sistema non funziona a livello di server, ma di mappa, per cui quando si entra in una mappa sovraccarica di giocatori si viene mandati in overflow, per poi tornare sulle mappe di gioco normali quando si liberano posti o ci si trasferisce in una zona meno affollata. Purtroppo questo ha fatto sì che molti giocatori avessero difficoltà a stare con i propri amici o gildani, in quanto qualcuno si trovava sistematicamente catapultato in overflow. Purtroppo questo problema è dovuto al fatto che durante la Beta tutti i giocatori si trovano nelle zone iniziali delle tre razze (umani, norn e charr) sovraccaricandole. Sicuramente è qualcosa che può risolversi spontaneamente man mano che la popolazione si distribuisce nelle varie parti del mondo, ma speriamo che ArenaNet riesca a escogitare qualche ulteriore ottimizzazione per permettere ai gruppi di giocare assieme anche in situazioni di overflow.
  • Confusione nei combattimenti con molti giocatori, specialmente in PvP. Questo problema è in buona parte legato alla necessità di una ottimizzazione del motore grafico, con riduzione degli effetti degli attacchi ad area. In generale, trattandosi di un gioco massivo, con moltissimi giocatori, ci sarà sempre un certo rischio di avere situazioni caotiche durante i combattimenti. ArenaNet non può fare molto (a parte quanto già detto), ma è anche vero che l’esperienza e la conoscenza del gioco permetteranno ai giocatori di capire sempre più facilmente e con immediatezza quello che sta succedendo sul campo di battaglia.
  • Assenza di valide ricompense in PvP. Alcuni si sono chiesti a che serva fare PvP. La prima risposta, ovviamente, è che serve a divertirsi, combattendo contro amici o perfetti sconosciuti. Ma questo è scontato. Le ricompense per il PvP non sono ancora state attivate e, in verità, non sono ancora state presentate in maniera ufficiale. Sappiamo per certo che ci sarà un sistema di classifiche, e che sarà possibile ottenere armi, armature e vari oggetti speciali, ma i dettagli non sono ancora noti. Comunque sia, anche chi ha bisogno di uno scopo preciso per fare PvP, lo avrà.
  • Sbilanciamenti tra server nel WvW. Il WvW è per sua natura sbilanciato, in quanto molto dipende dalla popolazione effettiva del server, dal numero di giocatori che stanno facendo PvP in un dato momento e, ovviamente, anche dall’orario. Del resto il PvP Strutturato è stato creato appositamente per offrire un tipo di combattimento più bilanciato a chi non amasse le situazioni che possono emergere in un PvP Aperto. Alla release comunque il problema potrà risolversi spontaneamente in vari modi. Prima di tutto ogni server avrà la sua posizione in classifica, e i suoi sfidanti verranno decisi in modo che la forza dei tre server sia più o meno equilibrata. Questa soluzione ovviamente richiederà qualche settimana prima di poter divenire pienamente efficiente. In secondo luogo le popolazioni dei server si bilanceranno spontaneamente in quanto i giocatori si sposteranno dai server sovraffollati a quelli meno popolati. Insomma, si tratta di un problema marginale, le cui soluzioni sono già previste, anche se non le vedremo in atto fino a dopo la release.
 
25 commenti

Pubblicato da su 1 maggio 2012 in Fase Beta, Iniziative della community

 

Tag: , , , , , , , ,

25 risposte a “I problemi attuali di Guild Wars 2…

  1. Araquiel

    6 maggio 2012 at 17:36

    Personalmente credo che l’unico appunto serio al gioco è la mancanza di tutorial. Sembra che molti giocatori abbiano dovuto subire un periodo di adattamento prima di goderselo, e io non credo che per molti la beta sia bastata.

    Io ho sofferto anche un pò il discorso sulla difficoltà sulle classi melee in PvE, ma adattandomi durante e rielaborando nel post-beta, ho ricondotto i problemi dei melee di nuovo alla mancanza di tutorial (e forse allo scaling non perfetto al livello “zerg” dei DE)

    Per il resto il gioco è divertentissimo, e questo è davvero l’unico metro che conta.

     
    • Relak

      9 maggio 2012 at 17:56

      Secondo me invece è giusto così…un mezzo tutor c’è…non troppo lungo e al contempo pieno di azione e nn di sicuro monotono…Se hai giocato almeno 5 minuti ad un qualsiasi game che nn fosse tetris intuisci subito come funziona il combat ecc e visto che le prime skill ci va un attimo per sbloccarle hai ancora + tempo x capire…il periodo di adattamento cm lo descrivi te è giustissimo…ma è semplicemente il prender la mano di un sistema di combat potenzialmente molto complicato…imparerai qualcosa di nuovo finkè nn raggiungerai l’80 in futuro e poi ancora! ce ne andrà di tempo prima di poter trarre il 100% di abilità dal potenziale di una classe…ed è per questo che definisco GW2 “pro-friendly” e non ” ah! ho l’armor + cazzuta del gioco con tt le rune e enchant vinco anche se son un player mediocre”…per il poco tempo della beta ti do ragione…veramente poco…tra PvE, craft e PvP nn c’era assolutamente abb tempo per poter saggiare tutto in maniera discreta…e per quanto riguarda il discorso del tutorial…hey xD è realistico insomma…nn è che casualmente la gente si allena in periodo di pace su come fungono le cose e poi sbam, apocalypse now e tu diventi magicamente un eroe che stermina quintali di mostri come ridere da appena presa l’arma in mano xD

       
  2. Burp

    4 maggio 2012 at 09:17

    un problema riscontrato nella gilda in cui sto per chi ha provato sia i necro sia gli esploratori è la praticamente assente I.A. dei vari pet che li rende pressocchè inutili…mentre dovrebbero essere un aspetto essenziale per quelle due classi

     
    • Myur

      4 maggio 2012 at 15:05

      Concordo. Io ho giocato Ranger e il Pet è effettivamente una schifezza al momento. Ma è stato detto che stanno lavorando sulla IA, quindi le cose dovrebbero migliorare presto.

       
  3. Black&White

    3 maggio 2012 at 00:08

    C’è da dire che cmq la grafica è pesantissima, io ho 4 GB di ram e cmq il gioco con tutti i dettagli LOW mi laggava da matti e andava a scatti… 4 Gb nn sono tanti ma neanche pochi e la scheda grafica è una Gforce Nvida di 2 anni fa… eppure laggavo a bestia anche con solo GW2 aperto… e meno male che dicevano che avrebbe girato anche su pc nn tanto nuovi…

     
    • Relak

      9 maggio 2012 at 17:48

      4Gb di ram voglioni dire ben poco…specialmente in base a che SO usi…tipo con Vista, 2 di quei Gb vengono mangiati rapidamente…ed il resto è da dividere tra GW2 e programmi vari che girano in sottofondo…poi loro han garantito che avrebbe girato su pc non tanto nuovi, non che doveva girarci a prestazioni max…se vuoi un game con grafica bella nn puoi pretendere livelli grafici assurdi supportati da hardware ormai datato…è semplicemente impossibile…io ho aggiornato il pc recentemente solo per GW2 e con tutto a grafica max e qualsiasi dettaglio aggiuntivo ti venisse in mente…e nn ha laggato mai nemmeno per mezzo secondo…giusto 2 secondi quando spawnavi in mezzo a Divinty’s Reach perchè caricava tutto…ma finito lì…

       
  4. mig

    2 maggio 2012 at 16:56

    veramente complimenti per il riassunto dei problemi che il gioco per adesso ha e , in alcuni casi, per le chiarificazioni !!

    bravissimo

    aggiungo una considerazione in più…spero propio che per il problema delle prestazioni ci sia un cambio RADICALE! altrimenti per godersi il gioco serve davvero un i7!

     
    • Silentwolf32

      2 maggio 2012 at 20:54

      Non credere serva un I7, io con tutto al massimo giravo su un fx 6100 overclockato a 4,4Ghz e che costa la modica cifra di 120€ , aggiungi magari 25€ per un buon dissipatore e lo overclocki come me che è una meraviglia e giri a tutto il massimo…non avevo cali enormi nemmeno nelle battaglie WvW

       
  5. Nicholas

    2 maggio 2012 at 10:59

    un altro problema non da poco è che rispetto ad altri MMO (es. SWTOR, AION) non basta una conoscena “base” dell’ inglese per capirci qualcosa se non mastichi bene l’ inglese non ci capisci quasi nulla, ho diversi amici che nonostante lo hanno comprato se non uscisse almeno sottotitolato pensano di abbandonarlo e altri invece non lo compreranno se non sottotitolato. Un peccato….

     
    • Relak

      9 maggio 2012 at 18:00

      Forse è ora che noi italiani usciamo da questa coltre di “ignoranza linguistica” e impariamo almeno l’inglese, visto che è uno dei linguaggi più usati ! Io ho iniziato a studicchiarlo a scuola e l’ho affinato su mmorpgs o internet in generale…e adesso quando parlo con degli inglesi si stupiscono che sono italiano xD…io personalmente glielo consiglierei per iniziare ad imparare l’inglese…almeno unisci l’utile al dilettevole! ( cmq con un po’ di pazienza arriveranno delle traduzioni “amatoriali” fatte dai player in stile WoW, basta avere un po’ di calma visto che cmq il game sarà estremamente ampio)

       
  6. Silentwolf32

    2 maggio 2012 at 09:18

    Bellissimo riassuto Myur, veramente esaustivo…io, come te, penso che di personalizzazione per il personaggio ce ne sia parecchia, tanti dicono che abbiamo poche abilità a disposizione ma insomma sono 10 ( +5 intercambiabili per il cambio arma ) e tutte utili ….negli altri MMO useremo si e no una decina di abilità quindi per me vanno più che bene il numero che ci ha dato Anet ( a volte ne usiamo anche meno o ancora peggio dipendiamo da una sola abilità )….
    Per il discorso degli eventi dinamici secondo me certi si sono troppo soffermati sui cuori e non hanno fatto la cosa che i dev hanno sempre detto che sta alla base degli eventi dinamici : l’esplorazione….io gironzolando per il mondo degli umani ci sono finito per sbaglio in mezzo all’eventi del Behemot e devo dire che mi è piaciuto parecchio, divertente e abbastanza impegnativo ( nulla di impossibile anzi ), per gli eventi dinamici da gruppo viene chiaramente scritto in alto a destra [Group Event] se si controllava meglio e si dava una letta.
    Per il resto secondo me l’unica vera pecca sono le mappe overflow, dovrebbero dare modo visto che si può aggiungere un giocatore di qualsiasi server tra i contatti, di mandare un invito a giocare insieme nella stessa mappa PVE in modo da poter giocare tutti nello stesso overflow ( anche se mi pareva questa feature fosse stata presentata ma non la vedevo attiva in Beta correggetemi se sbaglio )

     
    • Silentwolf32

      2 maggio 2012 at 09:25

      ( a volte ne usiamo anche meno o ancora peggio dipendiamo da una sola abilità ) questa frase è intesa agli altri MMORPG in generale

       
    • Relak

      9 maggio 2012 at 18:27

      Concordo con te…le prime non sono 5 skill..effettivamente con lo switch son 10 skill che possiamo cambiare rapidamente in base alla situazione…l’heal son solo 3 per ora, ma cmq parecchio utili in base alla build che ti vuoi fare…3 utility che verranno scelte in base al ruolo che vuoi ricoprire…e l’eilitè anche…parte fondamentale di una build visto che sn skill che possono stravolgere l’esito della battaglia se usate saggiamente… poi molti effetti di skill ecc son passivi o ottenuti tramite i talent…..lo stesso pg lo puoi buildare come dmg dealer…supporter…controller…ecc…e allo stesso tempo lo stesso ruolo in modi diversi…tipo danno diretto, spam condizioni, o sfruttare pesantemente la meccanica di base del job tipo la trasformazione del necro o le illusioni del mes…supporter puoi farti healer o magari buffer…veramente ci sn quintali di build che usano in maniera completamente diversa le skill di un pg, puoi anche farti le build di “gruppo”…ovvero impostato in maniera tale da entrare in sinergia con altri pg del team…purtroppo la gente ha giocato ancora poco e secondo me nn si è resa ben conto che han solo grattato la superfice di un combat decisamente complesso e lungo da masterare al 100%…alcune skill le puoi usare persino in diversi modi in base alla necessità.
      Poi si vedon limitati da 10 skill…come certi si vedevano limitati da 8 paragonato alle 250 miliardi di skill/item in settordici barre diverse di WoW e ritrovarsi a spammare lo stesso identico aoe per farmare e la stessa identica combo in PvP fino alla nausea… E confermo che la feature del “guest” nn era attiva in beta…con il “guest” se nn erro dovresti anche poter invitare temporaneamente player tra i diversi world…indi rimuovendo pure il problema della scelta dei mondi all’inizio e limitandolo solo al WvWvW

       
  7. ozeidi

    1 maggio 2012 at 23:33

    Sul forum principale di gw2 uno degli svilupptori dice che gli eventi li dovranno calibrare per la partenza ,infatti alcuni non sono partiti perche non cerano giocatori vicini, quindi in futuro chi si fa un pg nuovo ho nuovi giocatori potrebbero non vedere gli eventi ma credo che sistemeranno,poi sono beta e le bete servono per sistemare le cose,Gia nella prossima beta qualcosa cambia.
    Io personalmente mi sono un po lamentato perche in zone come umani e char non sapevo che fare ho mob troppo grandi ho troppo piccoli uguale farmare, mi sono trovato spaesato, invece ho trovato la parte norn fatta molto meglio per expare e credo dipenda da quante persone c’èrano nella mappa.E questo che dico io cè scritto anche nei vari forum ufficiali.Poi ripeto mi sono trovato molto spaesato per la nuova meccanica di gioco che una volta capita e molto meglio della vecchia.
    Mio dubbio personale spero che il wwww non diventi come war un giro tondo ad evitare le battaglie.
    Aspetto la prossima beta per vedere se cè qualche cambiamente e che il gioco quando viene rilasciato sia con pochissimi problemi.

     
  8. Opinione semplice

    1 maggio 2012 at 23:21

    difficile che la versione finale (che dovrebbe uscire tra pochi mesi spero) sia tanto diversa dal Beta, quindi mi sembra giusto segnalare tutto e sperare poi di avere miglioramenti su qualcosa. Poi è ovvio che alcune cose arriveranno nel corso del tempo. Quello che preoccupa sono “preoccupazioni” relative al metodo di gioco (come ad esempio il numero di skill personalizzate, l’interdipendenza tra trait e skill e via dicendo).
    Per il resto ottimo lavoro, sia ai forum che a ArenaNet.

     
    • Relak

      9 maggio 2012 at 18:16

      Beh il grosso del gioco sicuro no…non possono stravolgere tutto…ma sicuro molti miglioramenti necessari alle AI …magari qualche event…fixare i vari bug e bilanciare ulteriormente alcune classi o alcune armi…poi il game è nuovo…nn c’è mai stato nessun game che è uscito perfetto xD vedremo molti aggiornamenti ed espansioni in futuro pronte ad ingrandire ancora di + questo game già di per se fantastico a mio parere xD

       
  9. Samox

    1 maggio 2012 at 17:25

    Siccome sei così gentile e sgamato con l’inglese … scusa se mi permetto … sarebbe bello che postassi sul forum beta tutto questo, credo che la community apprezzerebbe molto!
    E ancora complimenti per l’analisi … mi sono goduto il tuo riassunto.
    Che ne dici?

     
    • Myur

      1 maggio 2012 at 17:53

      Non ti preoccupare per questo. Praticamente tutto quanto è scritto qua è già stato segnalato anche sul forum ufficiale. Prima di riportare un problema sono andato a controllare se fosse qualcosa sentito anche dalla comunità internazionale, sia per averne conferma, sia per vedere quante persone lo avessero segnalato. Vedremo se ArenaNet potrà fare qualcosa per risolvere i problemi principali…

       
  10. nereus90

    1 maggio 2012 at 17:15

    non hai parlato del fatto che gli eventi non sono per nulla scalabile con il numero di giocatori e che comunque alla fine siamo rimasti un pochino tutti delusi in fondo perchè ci aspettavamo un giocone completamente innovativo ma alla fine la minestra è quella, certamente più condita di qualunque altro mmorpg in commercio.

     
    • Myur

      1 maggio 2012 at 17:51

      Non ne ho parlato perché sulla scalabilità degli Eventi in realtà l’unico giudizio negativo che ho visto è stato il tuo, e perché sinceramente la mia esperienza diretta non conferma questa cosa. Gli Eventi scalano in base al numero dei personaggi facendo aumentare il numero di nemici. Alcuni Eventi però richiedono un numero minimo di giocatori per essere fatti (ad esempio 3) e iniziano a scalare dopo un certo numero (ad esempio 5). Se c’è qualche problema ancora col bilanciamento dello scaling non mi è sembrato un problema particolarmente rilevante rispetto agli altri qui riportati. Comunque è ovvio che quando si fanno riassunti o si semplifica qualcosa venga perso…

      Anche sul fatto che “tutti” siano rimasti un pò delusi non sono daccordo. Ho riportato i voti del sondaggio che, in verità, sembrano dire esattamento l’opposto. I giocatori delusi sono meno del 15%. Ovviamente non possiamo sapere se il campione dei votanti sia rappresentativo, ma di sicuro non è la maggioranza quella che è rimasta scontenta. Qualcuno ovviamente è rimasto deluso, ma ho cercato di limitarmi ai problemi sentiti dalla maggioranza delle persone, altrimenti dovevo scrivere centinaia di pagine.

       
      • Relak

        9 maggio 2012 at 18:07

        Anche perchè comunque poi lo scaling sarà limitato…nella beta spesso si trovavano “miliardi” di player nello stesso Event…cioè…se nell’event devi tipo battere una tribù di centauri…normalmente magari ti fa spawnare che ne so…3 mostri a wave per pg e ce ne sono 12….con 20 pg sarebbero 60 mostri a wave…che è ? na tribù da 720 individui ?( combattenti…+ altri che nn combattono)…nn avrebbe senso…se si trovano 100 player in una zona nn penso che di colpo saltino fuori battaglie titaniche tra eserciti…almeno non nelle zone iniziali ( la gente tende a scordare che lvl 20-30 su 80 nn sie nemmeno a metà gioco :S) e situazioni del genere sono fattibili solo nella beta ed inizio game, dove tanta gente sarà ammassata nelle stesse zone per expare ecc…in seguito la popolazione verrà penso equalmente distribuita tra server,channel, mappe, livelli ed event…indi creando molto meno ingorgo

         
    • Sennar

      1 maggio 2012 at 19:36

      Leggendo il tuo post come quello dialtri mi sembra che abbiamo provato una version finale del gioco.Vi ricordo che siamo in una beta.Per la frase solita minestra, io sapevo esattamente che era cosi la cosa, non capisco perchè la definite solita minestra.Si alcune missioni richiedono di raccogliere degli oggetti o uccidere un tot di mob, ma non è la solita minestra,Ricordate che ad esempio uno dei cuori nella prima zona degli umani potete scegliere se uccidere i wurm, dare da mangiare alle mucche o innaffiare le piante per completarla.E questo senza prendere/risquotere la quest come altri mmo.Poi per il fatto degli eventi descritti da myur, ha ragione c’è anche da tener conto dell’elevato numero di player che creavano il pg ed attivavano i dynamic events ecc ecc.

       
    • Araquiel

      6 maggio 2012 at 17:30

      Basterà poco per scoprire se GW2 è un gioco innovativo: tornando ad altri giochi dovremmo sentire “puzza di vecchio”. Vedremo se sarà vero.

      Io una mia idea ce l’ho😉

       
      • Relak

        9 maggio 2012 at 18:12

        Secondo me è molto innovativo nel genere e siamo solo alla beta xD ha ancora enormi potenzialità…e nonostante tutto era anche parecchio bilanciato…a parte alcuni fix che dovrebbero fare alle AI ed alcune classi…ed il massimo era solo il 30 su 80 cm lvl xD…in pochi ci saranno arrivati e molti han giudicato il game arrivando a malapena all’11…alcuni tratti si rifanno ad altri game…ma semplicemente xkè in fondo l’han richiesto i giocatori xD magari erano punti forti di alcuni giochi ed è bello rivederli tutti insieme, revisionati e magari migliorati all’interno del game per renderlo molto + interessante :P…e la puzza di vecchio negli altri game ormai si sente da tempo😄 più che vecchio, di cadavere vero e proprio….è ora che qualcuno lavori per abbattere l’archetipo di mmorpg creato dai coreani dove è tutto farm, classi op, cash shop e 0 effettivo divertimento

         

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: