RSS

Le Armi in Guild Wars 2

30 Ott

In un recente approfondimento abbiamo parlato del vestiario e degli equipaggiamenti del gioco, tralasciando però un aspetto decisamente importante: le armi. Con questo post cercheremo dunque di colmare quella lacuna e vi mostreremo qualche nuovo interessante concept art.

In Guild Wars 2 ogni arma utilizzata induce l’attivazione di particolari abilità che compaiono automaticamente nella skill-bar del proprio personaggio. E’ comunque importante distinguere tra armi ambientali ed armi equipaggiabili. Queste ultime includono a loro volta le “classiche” armi da terraferma e i set di armi per il combattimento sottomarino.

Le Armi “Classiche”

Le armi sono tipicamente suddivise in tre categorie a seconda delle possibili “impugnature”, come nell’originale Guild Wars:

  • A una mano — Possono essere equipaggiate nella mano primaria, nella secondaria o in entrambe allo stesso momento.
  • A due mani — Vengono impugnate con entrambe le mani.
  • Mano Secondaria — Possono essere impugnate solo nella mano secondaria.

Nello specifico le armi disponibili sono le seguenti:

  • A una mano: Ascia, Pugnale, Mazza, Pistola, Scettro, Spada
  • Mano Secondaria: Focus, Scudo, Torcia, Corno da Guerra
  • A due mani: spadone, martello, arco lungo, arco corto, fucile, bastone

Ogni professione potrà utilizzare solo alcune di queste armi o particolari combinazioni di esse (ad es. l’esploratore può usare il pugnale come arma da mano secondaria ma non da mano primaria). Dunque, un guerriero non potrà per esempio usare scettro, bastone, pistola, pugnali, focus, torcia e arco corto.

Quando si impugna una di queste armi, le prime cinque abilità della skill-bar vengono modificate di conseguenza. Le armi a due mani, infatti, determineranno tutte e 5 le abilità, mentre le armi per la mano principale possono modificare le prime 3, e quelle per la mano secondaria le ultime 2.

Le armi possono essere impugnate per combattere oppure riposte sulla schiena o sul fianco del personaggio. Quando un’arma viene impugnata la velocità di movimento del personaggio è minore.

Un aspetto che alcuni fan hanno criticato è il fatto che per ciascuna professione le abilità determinate dall’arma sono fisse e non modificabili. In altre parole, quando un guerriero impugna spada e scudo otterrà sempre le stesse 5 abilità indipendentemente dal suo livello o da altre variabili. Per garantire la possibilità di personalizzare il proprio personaggio (oltre che con le altre 5 abilità della barra, che sono liberamente selezionabili dal giocatore), ArenaNet ha inserito un sistema di Tratti. Un Tratto è, in pratica, un’abilità passiva che può essere attivata una volta equipaggiata mediante l’apposita interfaccia (Ne avevamo parlato QUI). Alcuni Tratti hanno effetti aspecifici, e forniscono, per esempio, un bonus sulla vita o sull’attacco, mentre altri possono modificare gli effetti di particolari abilità legate all’arma. E’ possibile quindi far sì che una certa arma o abilità causi una qualche condizione aggiuntiva o provochi una diversa quantità di danni. Grazie ai Tratti, anche se due giocatori si trovano ad avere le stesse prime 5 abilità della barra, potranno essere molto diversi in termini di gameplay e di efficacia in diversi aspetti del combattimento.

Set di Armi dei Centauri

Tutte le professioni finora mostrate, eslcusi l’elementalista e l’ingegnere, hanno la possibilità di cambiare set di armi durante il combattimento. Nell’interfaccia di gestione dell’eroe sono infatti presenti slot (1 per mano secondaria e 1 per mano primaria) per 2 set. Durante la battaglia sarà possibile passare da un set all’altro (e quindi cambiare tutte le prime 5 abilità della propria barra), semplicemente premendo un tasto. Dopo un cambio di set sarà però necessario attendere alcuni secondi per poterne effettuare un altro.

Pur non avendo set di armi aggiuntivi anche elementalista e ingegnere possono cambiare le prime 5 abilità della loro barra in combattimento. Nello specifico, le quattro armonie dell’elementalista (fuoco, aria, terra, acqua) sono associate a diverse abilità, mentre per l’ingegnere è possibile scegliere tra diversi zaini e kit di equipaggiamento.

Come si può ottenere un’arma? Ecco di seguito le modalità attualmente note:

  • Acquisto da NPC armaioli
  • Realizzata dai giocatori grazie al crafting (armaiolo, artefice, cacciatore)
  • Loot lasciato dai nemici uccisi
  • Ricompensa per completamento di missioni della Storia Personale
  • Ricompensa per completamento di dungeon in Modalità Storia
  • Ricompensa ottenuta attraverso la Galleria dei Ricordi

Le armi potranno avere attributi speciali, come nel caso delle Armi Fantasma, che curano il personaggio con ogni attacco durante il giorno, mentre sottraggono vita al nemico durante la notte. Altre armi possono infliggere particolari condizioni mettendo a segno un colpo critico. Questi particolari effetti possono anche essere associati a elementi estetici caratteristici: ci sono, per esempio, armi che si illuminano durante la notte, o quando ci si avvicina ad un potenziale nemico.

La dimensione dell’arma si adatterà automaticamente alla statura del personaggio che la impugna, in modo che, ad esempio, uno spadone non avrà le stesse dimensioni se usato da un norn o da un asura.

Esisteranno componenti di potenziamento per le armi, che potranno essere applicati in maniera simile a quelli per l’armatura. Alcuni di questi componenti potranno aggiungere effetti visivi particolari.

Come per gli equipaggiamenti, le pietre di transmutazione potranno essere impiegate per combinare le statistiche di una certa arma con l’aspetto estetico di un’altra.

Le armi non saranno colorabili a differenza di quanto accadeva nell’originale Guild Wars.

Armi della Lama Lucente

Le Armi Acquatiche

Ogni volta che un personaggio va in immersione sottomarina impugnerà automaticamente una di queste armi al posto dei normali set da terraferma. Ciascuna combinazione di arma e professione è associata a 5 diverse abilità.

  • Arpione: Guerriero, Ingegnere, Esploratore, Ladro
  • Lancia: Guardiano, Guerriero, Esploratore, Ladro, Necromante
  • Tridente: Guardiano, Elementalista, Necromante

Ciascuna di queste armi è associata ad un diverso stile di combattimento. Infatti, l’arpione viene utilizzato come arma a lungo raggio, la lancia come arma da contatto ravvicinato e, infine, il tridente come arma magica a lunga distanza d’azione.

Anche se l’elementalista ha a disposzione solo il tridente, avrà comunque la possibilità di cambiare armonia anche sott’acqua, avendo quindi accesso a 4 diversi set di abilità, per un totale di 20 abilità sottomarine.

Alcune abilità associate a queste armi possono dar luogo a “combo” come accade per altre abilità utilizzabili sulla terraferma: una volta utilizzate, vengono sostituite temporaneamente sulla barra da una diversa abilità utilizzabile in rapida successione dopo la prima.

Golem Taser

Le Armi Ambientali

In Guild Wars 2 i giocatori avranno la possibilità di interagire ampiamente con il mondo di gioco e avranno modo di sfruttare come armi una varietà di oggetti e strumenti. Quando si usa una di queste armi le abilità della propria barra vengono sostituite con un numero variabile di nuove abilità (da una a dieci). Certe professioni possono interagire con le armi ambientali in maniera diversa dalle altre (ad esempio un elementalista può usare un masso per creare una pioggia di meteore piuttosto che lanciarlo semplicemente contro i nemici).

In questa categoria rientrano le armi da assedio, che possono essere trovate in determinate zone del mondo (ad esempio sotto forma di torrette magiche usate per la difesa o l’offesa in prossimità di fortezze o villaggi). Vengono considerate armi da assedio anche le armature mobili come la Hazmat Suit. Questa può essere acquistata con punti karma ed indossata durante il combattimento ottenendo un bonus sulla vita e una nuova serie di 6 abilità. Gli asura possono sfruttare una Armatura Golem da combattimento grazie ad una loro particolare abilità razziale.

Hazmat Suit

Alcune armi ambientali possono venir create dai giocatori, come nel caso degli Stendardi, che possono essere evocati dai guerrieri grazie ad apposite abilità. Una volta creati, questi oggetti possono essere raccolti ed utilizzati da qualunque personaggio.

Un gran numero di oggetti possono divenire armi ambientali… ad esempio: sedie, gambe di sedie (dopo che la sedia è stata rotta), uova di drago, nidi di api, barilotti di dinamite, conigli (si, avete letto bene), etc.

Generalmente le armi ambientali hanno una vita di durata limitata, e possono essere utilizzate solo finché non vengono troppo danneggiate o distrutte.

 
2 commenti

Pubblicato da su 30 ottobre 2011 in Artwork, Preview

 

Tag: , , , , , , ,

2 risposte a “Le Armi in Guild Wars 2

  1. genesx

    30 ottobre 2011 at 23:48

    Articolo meraviglioso, così come i concept delle armi!

     
    • Eike

      4 novembre 2011 at 13:36

      Però…però…uffa non sono più colorabili ç.ç

       

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: