RSS

La voce degli Asura!

14 Set

Eccoci giunti al giro di boa della settimana con l’ennesimo articolo del Blog Ufficiale scritto da Angel McCoy: come per ciascuna delle razze già presentate è il momento di parlare del background e delle scelte stilistiche relative al parlato degli asura.

Vi ricordo che potete ascoltare le clip audio di accompagnamento all’articolo direttamente sulla pagina del Blog Ufficiale!

Buona lettura… e buon ascolto!

Salve! Chi scrive è Angel Leigh McCoy, paroliere del design team di Guild Wars 2, qui per parlarvi del lavoro che stiamo facendo con gli asura. Ciascuna razza di Tyria è unica come un fiocco di neve, e gli asura sono decisamente i più fioccosi fra tutti – e questo è il motivo per cui li amiamo così tanto!

Incontrando gli Asura

Gli asura sono piccoli geni vibranti con chip sulle loro spalle. Li abbiamo incontrati per la prima volta in Guild Wars: Eye of the North, ma la loro storia potrebbe ancora essere ignota a qualcuno di voi. Prima del 1078 AE (circa 250 anni prima del presente di GW2), gli asura vivevano sottoterra, sviluppando la loro civiltà in oscure caverne. Raramente uscivano in superficie e poche altre razze li avevano mai incontrati.

Poi, Primordus, l’Antico Dragone, si risvegliò ed evocò delle creature malvagie che vivevano ancora più in profondità, i distruttori. Quando i distruttori sciamarono fuori dalle loro tane, spinsero gli asura in superficie, alla luce del sole. Molti di voi ricorderanno come i giocatori hanno potuto contribuire a salvare gli asura in Eye of the North.

Anche se grati di essere ancora in vita, gli asura hanno avuto grandi difficoltà nell’adattarsi alla vita di superficie dopo il lungo tempo trascorso nelle profondità della terra. Fortunatamente essi sono più testardi di un ettin che sgranocchia un osso di dolyak. Hanno rifiutato di essere vittime e, invece, hanno unito le loro forze per creare una casa ancora migliore e più grande per il loro popolo. Hanno costruito Rata Sum – una città che toglie il respiro – e hanno affinato le loro conoscenze “alchemamagiche” più di qualunque altra razza.

Tecno-Balbettio

La maggior parte degli asura usa paroloni (come “alchemagico”). Con gli asura noi scrittori abbiamo avuto l’opportunità di inventare nuove parole, combinando diversi termini per creare qualcosa di fantastico, e abbiamo usato le parole esistenti in modi strani e differenti. Come risultato, abbiamo sviluppato una relazione stretta con i nostri dizionari e thesauruses.

Il discorso asura come la piccola smarty-pants sono. Completamente privo di umiltà, mostrano i loro genio ad ogni svolta e addirittura esagerare, quando possibile, si potrebbe dire che hanno un complesso di Napoleone. Un asura non parla in un linguaggio laico se non assolutamente necessario per la comunicazione con “esseri inferiori.” Perché usare una parola breve quando si può, ancora una volta dimostrare la vostra intelligenza superiore, utilizzando una parola persone intorno a voi non capite?

Gli asura parlano come i piccoli intelligenti sbruffoni che sono. Mancano completamente di umiltà, e mettono in mostra il loro genio in ogni occasione, esagerando ogni volta che è possibile – potreste dire che hanno il complesso di Napoleone. Un asura non parla un linguaggio chiaro se non assolutamente necessario per la comunicazione con “esseri inferiori”. Perché usare una parola breve quando puoi dar prova della tua superiore intelligenza usando una parola che le persone che ti circondano non possono comprendere?

Interconnettività

Gli asura hanno famiglie?

Beh, si che le hanno. Hanno figli, genitori e nonni. Hanno quello zio pazzo di cui nessuno vuol parlare. Hanno il fratello maggiore che non può mai sbagliare, e la bisnonna che è diventata sorda. Una pecora nera nella famiglia influisce sulla reputazione di tutti, così che le tensioni familiari fra gli asura diventano spesso questioni bollenti.

Chiamano affettuosamente i loro figli “progenie” o “discendenti”. I genitori hanno grandi aspettative per la loro progenie e faranno di tutto per far si che i loro figli si innalzino sopra i loro coetanei. Spesso, un discendente di un asura sarà forzato a seguire le orme dei genitori, anche nell’adesione alla stessa Brigata.

Parlando di Brigate, gli asura hanno un lavoro? Sì! Un asura lavora in una squadra, chiamata Brigata, ed è fedele ad essa. Gli asura sono spesso competitivi e gelosi, fino al punto di sabotarsi l’un l’altro. Non ci sono tabù sociali contro lo spionaggio inter-Brigata.

Di fatto, anzi, ci si aspetta. Immaginate quanto è divertente scrivere scene tra avversari asura! Snark, Snark, Snark!

E Ancora Snark!

Sedetevi e guardate volare l’insolenza! Un effetto collaterale dell’intelligenza asura e della loro auto-convinzione risiede nel fatto che essi sono devi veri maestri nel parlar male degli altri. Non sopportano facilmente gli sciocchi e non credono di dover nascondere i loro sentimenti. I lavoratori si aspettano di ottenere commenti sprezzanti dai loro capi Brigata, e la progenie si aspetta altrettanto dai genitori. I giovani asura, ovviamente, restituiscono tanto bene quanto incassano – è parte della crescita.

Questo abuso verbale può sembrare meschino, ma gli asura non la pensano così. Non ne fanno una questione personale. La loro natura competitiva li spinge alle più alte vette di conquista. Ricordate, gli asura sono sopravvissuti contro forze terribili, compresa la loro piccola statura. Hanno sviluppato i loro comportamenti col tempo, e una certa dose di spavalderia impedisce loro di divenire delle vittime. Con il loro schernire, dicono ciò che pensano, e se non riuscite a sopportarne il calore, allora andatevene dal laboratorio.

Eroismo

Egocentrici come sono, gli asura ben comprendono la pericolosità dei Dragoni. Hanno deciso che salveranno Tyria da quelle bestie, anche a costo di lavorare con altre razze inferiori. Hanno imparato che non si può spegnere un incendio con una sola goccia d’acqua e che una Brigata non può fare alcun progresso se il genio in carica non è supportato da un esercito di assistenti di laboratorio.

In contrasto con gli eroi asura, ci sono comunque coloro che ricorreranno a ogni mezzo possibile – anche il più malvagio – per combattere i Draghi. Questi asura fanno parte dell’Inchiesta, un’organizzazione che non ha la stessa bussola morale della maggior parte delle eroiche Brigate. Essi non si fermeranno davanti a nulla, anche arrivando a sperimentare su altre razze senzienti pur di trovare un’arma che sia in grado di distruggere gli Antichi Dragoni.

Con la loro piccola stazza, le parole grosse, e l’ancor più grande ego, potete ben immaginare quanto sia divertente scrivere sugli asura. Vi lascio con uno stuzzichino. Due parole: pirati asura.

Excelsior!

 
1 Commento

Pubblicato da su 14 settembre 2011 in Blog Ufficiale

 

Tag: , , ,

Una risposta a “La voce degli Asura!

  1. genesx

    14 settembre 2011 at 19:49

    Mi sa che è rimasto un grammento di Google Translate nell’articolo…
    Comunque bravo Myur!

     

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: