RSS

La Voce dei Sylvari

10 Ago

Eccoci alla seconda giornata della settimana dei sylvari, come in passato dedicata agli elementi che caratterizzeranno la lingua, la voce e il lore di questa nuova razza. L’autore del nuovo post sul Blog Ufficiale, Angel McCoy, membro del writing team ci spiega in che modo lui e suoi collaboratori hanno cercato di instillare la vita nei sylvari attraverso i dialoghi (Nota: per ascoltare le clip audio dovrete visitare il Blog di ArenaNet cliccando sul link precedente).

Il mio nome è Angel Leigh McCoy, e sono uno dei molti scrittori che lavorano nel team di progettazione di Guild Wars 2. Abbiamo fatto di Tyria un mondo vivo e pulsante, ed io sono qui per condividere con voi alcune clip audio tratte dai dialoghi del gioco e per fornirvi alcuni nuovi dettagli sui sylvari, la più giovane razza di Tyria.

La Nascita dei Sylvari

E’ divertente scrivere per tutte le razze di GW2, ma i sylvari si collocano tra le prime tre a mio giudizio.  Mi piace come la loro virtù si fonde con la loro innocenza e contrasta con l’oscurità del mondo che li circonda. Questa disparità illumina i sacrifici, la nobiltà e le tragedie della guerra di Tyria contro i Dragoni.

Sorprendentemente, la razza sylvari non è venuto ad esistenza che 25 anni fa (in anni di gioco), quando i dodici primogeniti si destarono. Da allora, i nuovi sylvari hanno continuato a risvegliarsi in maniera regolare, e il loro numero cresce con il passare del tempo.

I sylvari vengono al mondo già pienamente adulti. Escono da baccelli che crescono sull’Albero Pallido: un magico albero senziente le cui radici affondano nella terra di Tyria e i cui rami si spingono nel Sogno. Essi abbandonano il Sogno – un luogo mistico dove sono raccolti e ricordi sylvari – per venire prima incubati nei loro baccelli, e poi uscire nel mondo esterno. I sylvari portano con sé la comprensione del mondo che hanno accumulato come spettatori, avendone osservato i molteplici aspetti mentre si trovavano nel Sogno. I loro primi giorni nel mondo esterno sono critici, ed essi incontrano i loro mentori e gli altri risvegliati che li aiuteranno a trovare la loro strada.

In questa serie di scene, un maschio sylvari cerca di spiegare il suo risveglio ad una donna norn. Ascoltate il clip “Sylvari Birth” sul Blog!

Progettare i Sylvari da Zero

Il Sylvari si sono evoluti molto negli anni. Nell’originale progetto apparivano nodose figure di legno. Nella successiva elaborazione dei concept art sembravano dei bambini. Non volevamo che bambini soldato andassero in battaglia, così abbiamo reso più maturo il loro look. Originariamente i sylvari dovevano anche essere telepatici, ma poi ci siamo resi conto di quanto problematico si sarebbe rivelato questo aspetto per le meccaniche di gioco e per la storia, dunque abbiamo ridimensionato la loro telepatia trasformandola in una empatia. Che è anche più adatta alle loro caratteristiche.

Il writing team, guidato da Bobby Stein, assieme ai world designer Ree Soesbee e Jeff Grubb, ha trascorso ore ed ore a discutere sui sylvari, su come dovrebbero essere le loro vite, e su come essi dovrebbero comportarsi. Abbiamo preso i frutti di queste discussioni e plasmato il sylvari tipico che potete incontrare per le strade di Divinity’s Reach o in qualunque altro luogo del mondo.

Alcune delle domande che ci siamo posti includevano: 

Come sono le prime settimane di vita dei sylvari?

Le prime settimane rappresentano un allenamento per superare il disorientamento iniziale. Fortunatamente, appena risvegliati i sylvari hanno modo di ottenere molto aiuto per trovare la loro strada.

I sylvari non hanno fratelli, sorelle, genitori o altre connessioni familiari. Che influenza ha questo sulle loro relazioni con gli altri? 

Essi possono scegliere le loro famiglie! L’onorevole sylvari può essere estremamente leale una volta che un legame è stato creato con un altro essere. I sylvari hanno anche un forte attaccamento razziale, non solo a causa del legame empatico che li connette tra loro, ma perché solo i membri della loro stessa razza possono capire cosa significhi essere un sylvari. Questi legami possono essere rafforzati da esperienze condivise o anche indeboliti, come nel caso di lontani cugini che si incontrano solo durante le feste.

I sylvari possono avere relazioni romantiche?

I sylvari possono innamorarsi e l’amore può finire, come accade per le altre razze. Essi hanno una visione romantica della devozione, e sono curiosi riguardo alla passione in tutte le sue forme. Ci sono sylvari maschi e femmine, ma nessuno ha mai avuto figli come invece fanno le altre razze. Per questo motivo, il genere inteso in senso umano non ha nessun significato per i sylvari, sia nella società sia per quanto riguarda le relazioni romantiche. Spesso l’ardore dei sylvari è espresso con cortese zelo – emotivo, empatico, personale – e non è necessariamente in relazione con il sesso dell’altro.

I sylvari sono ingenui?

I sylvari possono essere ingenui quando escono per la prima volta dal baccello, ma non rimangono tali molto a lungo. Essi imparano rapidamente le loro lezioni, specialmente se tali lezioni sono accompagnate da bernoccoli, colpi o cuori spezzati. 

Dato che si risvegliano già adulti, sanno cosa significhi essere bambini? 

No. Loro non sono mai stati bambini. Quei piccoli esseri – versioni in miniatura degli adulti – che vengono così attentamente protetti, sono alieni agli occhi dei sylvari. Molti sono terrorizzati dall’idea di poter nascere così vulnerabili.

Come gruppo, abbiamo riflettuto su queste domande e molte altre fino a quando siamo arrivati ​​a una razza che sentivamo ormai concretizzata. Abbiamo poi provato diversi approcci ai dialoghi dei sylvari. Durante questo processo, abbiamo identificato diverse personalità chiave che hanno permesso di definire la nostra voce sylvari.

Sylvari Keystone #1: Onore

L’onore di un sylvari porta ad una percezione della proprietà che i giovani delle altre razze non hanno. In molti modi, essi sono come i cavalieri Arturiani (senza pregiudizi di genere). Prendono i loro doveri seriamente, e vivono secondo un codice personale. Il loro sistema di giustizia comprende i duelli, e quando i duelli non risultano più soddisfacenti, allora diventa preponderante la saggezza di un sylvari anziano. Anche se sylvari malvagi esistono, la maggior parte si schiera dalla parte di ciò che è giusto, ed anche coloro che soccombono all’incubo hanno comunque un odio per l’Antico Dragone Zaithan e per gli orrori di Orr. Ascoltate la clip “Love Lost”.

Sylvari Keystone #2: Curiosità

La razza sylvari ha meno di 25 anni, e molti sylvari hanno dunque meno di 20 anni. Quando vengono al mondo, essi hanno già visto molto grazie al Sogno, ma non hanno avuto alcuna esperienza diretta delle cose. Per questa ragione, un sylvari può esprimere sorpresa, gioia, o anche  stupore alla vista di qualcosa che la maggior parte dei cittadini di Tyria considera parte della quotidianità.

Comunque, i sylvari non si comportano come bambini che vedono miracoli in ogni fogliolina d’erba. Essi hanno una fervente curiosità, ma non sono stupidi. Sono nati in un mondo in guerra, e la loro stessa casa, Il Boschetto (“The Groove”), è vittima di costanti assalti. Essi hanno presto imparato che le persone ingannano, che la morte è dolorosa, e che il male esiste. Ma a parte questo, essi sono spinti a muoversi nel mondo per aiutare gli altri, per sistemare ciò che va nel modo sbagliato e magari, un giorno, per annientare il male in tutte le sue forme. Ascoltate la clip “Contemplating the Details”.

Sylvari Keystone #3: Empatia

In quanto progenie dell’Albero Pallido, i sylvari hanno una speciale connessione con le piante. Essi possono frequentemente entrare in empatia con la flora, e possiedono alcune abilità magiche che permettono loro di far crescere le piante in modo da trasformarle in utili strumenti come muri, armature o armi.

Essendo forme di vita vegetali senzienti, i sylvari possono talvolta percepire le emozioni di un altro membro della loro razza, quando queste sono sufficientemente forti. Non ottengono altre informazioni al di là della semplice emozione, ma è comunque qualcosa che connette tutti i sylvari e dà loro un senso di appartenenza. Ascoltate la clip “Citizens Roaming”.

Sylvari Keystone #4: Il Sogno

I sylvari esistono già nel Sogno dei Sogni prima ancora di svegliarsi. Mentre si trovano in questo grembo, traggono nutrimento dalla loro madre, l’Albero Pallido, e assieme a tela nutrimento ricevono anche la conoscenza del mondo. L’Albero Pallido raccoglie le sue conoscenze dai sylvari risvegliati. Essa ottiene le memorie delle loro esperienze come una rete mistica che raccoglie le foglie di un flusso. Più intensa o emotiva è una esperienza, e più sarà probabile che la memoria raggiunga la coscienza dell’Albero Pallido e passi infine nel Sogno dove i sylvari addormentati possono vederla. Nonostante questo suo potere, l’Albero Pallido non vede ogni singolo momento della vita di un sylvari e non è onnisciente.

Inoltre, non tutti i sylvari vedono le stesse visioni del Sogno, pertanto ognuno si risveglia con una sua propria conoscenza del mondo. Il Sogno può rivelare degli indizi che anticipano i futuri talenti o le professioni dei sylvari. Esso può rivelare eventi storici che avranno un impatto sulla personalità dei sylvari e sulle loro scelte future. Può rivelare conoscenze della vita di tutti i giorni, sia nella società sylvari, sia in quella di altre razze. Essi vedono molte cose di Tyria e sono dunque pronti a iniziare la loro vita quando si risvegliano adulti e lasciano l’Albero Pallido.

Una piccola percentuale dei sylvari risvegliati può ricevere una chiamata definita “Wyld Hunt”, ma sembra che . Il primo preavviso di questo fatto può arrivare dal Sogno prima del risveglio, anche se pochi lo riconoscono come tale. Un sylvari chiamato alla Wyld Hunt, avrà un obiettivo importante ed è indicato come il Valoroso della Wyld Hunt. Grandi responsabilità derivano dalla Wyld Hunt, così come grandi opportunità. La maggior parte dei sylvari prendono questa cosa così seriamente che possono anche morire per portare a termine il loro scopo. La Wyld Hunt è unica per ciascun sylvari. Ascoltate la clip “Arching Boughs”.

Sylvari Keystone #5: Filosofia

Quando i primi sylvari si sono destati alle radici dell’Albero Pallido hanno trovato una tavoletta di pietra – la Tavola di Ventari – su cui erano incisi i sette principi di vita. Era stata scritta da Ventari, un saggio centauro vissuto centinaia di anni prima che il primo sylvari nascesse. I sylvari hanno abbracciato questi principi come farebbe chi segue le parole di un profeta. Essi discutono il loro significato e hanno importanti scambi filosofici sulla natura della vita, dell’amore e dell’onore. Ascoltate la clip “Mentoring”.

Diversità

I sylvari hanno personalità costruite su complesse emozioni, stranezze ed obiettivi. Essi sono presto diventati complicati e sfumati tanto quanto le altre razze. Non troverete nulla fatto con lo stampino riguardo ai sylvari, in quanto i nostri dialoghi di gioco ci danno la possibilità di esprimere al meglio tutti i loro colori, le forme e le dimensioni.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 10 agosto 2011 in Blog Ufficiale

 

Tag: , , , , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: