RSS

Aggiornamento sulle Razze: I Charr!

21 Apr

E’ infine arrivato il giorno dell’aggiornamento della pagina ufficiale sui charr e del nuovo video che presenta la terza starting area, dopo quelle di umani e norn. Vi ricordo che la vecchia pagina dei charr è ancora accessibile sul nostro sito cliccando QUI. Buona lettura, e buona visione!

“Con il clangore delle incudini e il tuono dei fucili,
strappiamo ogni giorno dai denti della vita.”

I felini charr di Tyria rappresentano una vittoria razza limitata solo dai suoi stessi successi. Sono sopravvissuti alla sconfitta, all’oppressione e alla guerra civile. Sono ritornati, hanno riconquistato ciò che era stato perso, e hanno ricostruito la loro casa. La loro possente fortezza, la Cittadella Nera, domina le vicine rovine della città umana di Rin, e le loro tecnologie non magiche sono le più potenti del continente. Ma ancora, nonostante i loro successi, i charr sono ostacolati da divisioni all’interno del loro stesso popolo, dal potere degli Antichi Dragoni, e dai fantasmi delle loro vittorie.

Questa, dunque, è la loro storia.

Storia

I charr hanno fatto delle terre a Est di Cimefredde la loro casa per molti anni, prima che arrivassero gli umani. Dopo essere stati cacciati da Ascalon, iniziarono una guerra centenaria con gli umani, solo per vedere vanificati tutti i loro sforzi a causa del potere degli dei umani e della tecnologia. Tuttavia, essi si unirono e riuscirono a invadere la nazione umana. La lontana Kryta riuscì a resistere alla loro invasione, ma sia Orr che Ascalon scelsero infine l’autodistruzione piuttosto che la sconfitta per mano dei charr.

I charr pagarono caramente il loro successo; la vecchie Alte Legioni (Cenere, Sangue e Ferro) furono soggiogate alla Legione di Fiamma, che si affidò a magie proibite e indusse l’adorazione di oscuri falsi dei. La Legione di Fiamma sottomise anche le femmine charr, che erano state in precedenza pari ai maschi. Man mano che la guerra proseguiva, ogni successo veniva considerato come un segno della legittimità della crociata della Legione di Fiamma, mentre ogni fallimento diventava una scusa per effettuare ulteriori sacrifici agli sciamani della Legione.

Alla fine, i charr riuscirono a conquistare Ascalon, ma il Re umano, reso folle, scelse di invocare una sua magia oscura, la Brucianemici, che strappò via le anime del suo popolo e le tramutò in eterni guardiani della loro terra in forma di fantasmi. La Legione di Fiamma vinse la battaglia, ma questa vittoria condannò i charr ad una interminabile rivolta.

Le femmine charr sfidarono le leggi della Legione di Fiamma, traendo a loro altre fazioni ribelli delle varie legioni charr. Le Legioni di Ferro, Sangue e Cenere si unirono alla rivolta dopo che il suo leader, Kalla Scorchrazor, ebbe ottenuto il supporto dell’Imperatore della Legione di Ferro. Assieme, essi contrastarono la Legione di Fiamma e ripresero il controllo sul popolo charr. La Legione di Ferro, dato l’importante ruolo giocato, ottenne il controllo di Ascalon.

Da allora i charr hanno dovuto combattere su molteplici fronti. Un nemico eterno ed immortale cerca di riconquistare Ascalon. La Legione di Fiamma è piegata, ma non si è spezzata, e trama nell’ombra per riprendere il comando. Gli umani continuano a combattere nella lontana fortezza di Ebonhawke. E, recentemente, l’Antico Dragone Kralkatorrik ha segnato Ascalon con la grande Dragonbrand. Nonostante tutte le sfide, i charr rimangono una potente forza ad Est di Cimefredde, e i dominatori di Ascalon.

La Cittadella Nera

Dopo aver detronizzato la Legione di Fiamma, la Legione di Ferro ha ottenuto il controllo sull’appena conquistato regno di Ascalon. Qui ha costruito la sua principale città-fortezza, la Cittadella Nera, sulle rovine umane di Rin. I resti di quella antica città sono ancora visibili tra le fondamenta della Cittadella. Anche se la Legione di Ferro è ufficialmente al comando, le Legioni di Sangue e Cenere hanno comunque una forte rappresentanza all’interno della città.

Poiché la Legione di Ferro è la più tecnologicamente avanzata tra le Legioni charr, la sua città è una enorme fonderia e un grande centro industriale. La Cittadella Nera è dominata dall’enorme Nucleo dell’Imperatore, una grande struttura sferica che ospita i quartier generali delle tre legioni, gli uffici dei tribuni, e il consiglio di guerra, dove le legioni si riuniscono per definire le loro strategie. L’Imperatore della Legione di Ferro, Smodur l’Inflessibile, controlla tutto questo e coordina i charr di Ascalon con l’esperienza del veterano.

Un Ambiente Ricco di Obiettivi

I charr devono affrontare molte sfide. Anche se controllano Ascalon, questo controllo non è né sicuro, né forte come essi vorrebbero. La Brucianemici, evocata dall’ultimo Re umano di Ascalon, ha infestato il regno con fantasmi che vedono ancora i charr come nemici da cacciare.

La Legione di Fiamma è sopravvissuta, ma ha dovuto ritirarsi nella sue basi nel Nord. Da qui, essa continua i suoi assalti contro le altre legioni, cercando di minare la leadership e riprendere il controllo sui charr.

Ma la minaccia più grande ed immediata è quella che viene dall’Antico Dragone Kralkatorrik. Una volta liberato dalla sua profonda tomba, il Drago è volato verso sud, mentre con il suo solo passaggio devastava e trasformava la terra sotto di lui. Quelle terre dilaniate tagliano a metà la parte Est di Ascalon e costituiscono un campo di battaglia per i servitori del Dragone, in continua lotta contro i charr. Ma il passaggio di Kralkatorrik ha avuto anche un altro effetto: gli ogre sono scesi dalle Blazeridge Mountains e si sono diretti ad Est stabilendo i loro accampamenti in queste nuove terre.

Anche gli umani sono sopravvissuti, facendo di Hebohawke la loro fortezza capace di resistere ad un assedio centenario grazie anche al supporto Krytan e ai Portali Asura. Ora, di fronte al potere dell’Antico Dragone, le tre legioni hanno scelto di negoziare con gli umani piuttosto che continuare a combatterli. I negoziati hanno portato ad un cessate il fuoco, e ora gli umani hanno avuto accesso perfino alla Cittadella Nera. Nonostante ciò, serviranno anni prima che la lunga guerra sia dimenticata.

Il Trionfo dei Charr

Nonostante le difficoltà i charr hanno prosperato nelle terre di Ascalon. I grandi cristalli della Devastazione sono ora circondati da erba e giovani alberi; le colline dell’antico regno, prima dilaniata della guerra, sono ora coperte di erba e sono sfruttate per allevare animali da carne per le legioni. I corazzati accampamenti delle legioni punteggiano il paesaggio.

Data la loro lunga storia di conflitti, i charr sono la razza più avanzata di Tyria dal punto di vista militare e tecnologico. I loro fucili e le pistole sono tra i più finemente realizzati, e le loro tecnologie di forgiatura sono superiori perfino a quelle dei leggendari nani. Singoli artigiani possono produrre armi migliori, ma nessun altro gruppo ha un arsenale possente come quello charr, ottenibile solo grazie alla produzione su larga scala. Comunque, non tutti i progressi riguardano le armi – essi hanno anche realizzato tra i migliori orologi e dispositivi a molla di tutta Tyria.

Con la rigida organizzazione in bande e la spietata efficienza della loro leadership, i charr affrontano i loro nemici come hanno sempre fatto: uniti verso l’obiettivo. Hanno trionfato su dissidi interni e su minacce venute dall’esterno, e ora guardano al mondo come una delle più potenti ed energiche razze di Tyria.

 
8 commenti

Pubblicato da su 21 aprile 2011 in Le Razze di Tyria

 

Tag: , , , , , ,

8 risposte a “Aggiornamento sulle Razze: I Charr!

  1. Giulio

    6 maggio 2011 at 17:24

    E’ tutto da vedere,per ora Arenanet ha detto che i veicoli non serviranno per gareggiare ma per combattere.Si è probabile che le auto non si potranno utilizzare ma solo in determinati eventi ma che possiamo dire dei golem?.Credo che le auto che ci sono in questo video si potranno usare eccome,tenendo conto che il golem si attiva con l’utilizzo di un item,perchè non sperare che prendi un auto e fai fuori tutti i mob della zona?.Inoltre c’è anche il WvWvW.Le mappe di questa modalità sono molto grosse che prevedono un combattimento tra 3 server e non 500 contro 500,penso che in questi combattimenti si potranno usare le auto ed anche le torrette per difendere le varie postazioni.Molto sicuramente ci sarà anche una modalità come Arene A Squadre che in gw1 c’era ma poi è stato rimpiazzato da Arene Del Codice.La grafica di questo gioco è assurda ma penso che se riesci a istallare Arcania:Gothic 4,Drakensang The River Of Time e Sparta(ovviamente tutti e tre insieme,inoltre se puoi aumentare la grafica di questi al max e non ti và a scatti) insieme,hai un computer ok per gw2

     
    • Giulio

      6 maggio 2011 at 17:27

      anzi credo che basterebbe Arcania:Gothic 4

       
      • Giulio

        6 maggio 2011 at 17:32

        Nel libro Lama Del Destino è chiaro che ci sarà una specie di Arene a Squadre.Logan,Rytlock e Chaite sono stati arrestati per aver sconvolto una rappresentazione teatrale di una tortura di un orso…
        una volta arrestati si ritrovano insieme e devono affrontare varie prove dentro una arena per potersi scagionare.Per potersi scagionare dovevi raggiungere una quota di denaro(molto sicuramente non ci saranno più i lingotti di platino ma si adotterà un sistema di “reali,talleri e ducati”)che potevi guadagnare vicendo varie volte nella arena

         
  2. cristiano lupi

    28 aprile 2011 at 08:46

    scusa ma non avevano fdetto che sarebbe stato possible 500vs 500?????????????????????????????????????????????????? FAIL!

     
    • Myur

      28 aprile 2011 at 18:37

      Si ma 500 vs 500 non vuol dire che tutti i 1000 staranno a occupare la stessa identica zona. La mappa del WvW (dove si svolge il PvP) sarà molto grande e con numerosi obiettivi posizionati in zone anche lontane fra loro. Non c’è un’unico obiettivo per cui non avrebbe senso andare in 500 nella stessa zona… anzi sarebbe solo un buon sistema per lasciare liberi tutti gli altri obiettivi e farseli fregare. Quindi 500vs500 si, ma non tutti nella stessa area!

      Anche perchè, pure se il gioco riuscisse a gestire una tale mole di giocatori in una sola area sarebbe comunque impossibile capirci qualcosa per chi si trovasse in quel punto…

      Infine, quel 10 – 20 a cui accennavo è riferito agli eventi del PvE.

       
  3. cristiano lupi

    26 aprile 2011 at 08:58

    per non aver problemi con 6 gb tri ciannel i7 960 e ati 6900 andrei bene anche con 100 perosne inun punto!?ahahah thx rispondete argomentando non con un si o no!
    ^^ grazie bel sito!

     
    • Myur

      26 aprile 2011 at 18:49

      scusate ma le macchine che si vedono nel video saranno guidabili!????

      Gli sviluppatori hanno detto che le macchine non saranno utilizzabili per gareggiare, precisando che non sono fatte per correre ma per “distruggere”. Questo può significare o che non si potranno guidare affatto, o che saranno utilizzabili come arma in qualche Evento del gioco.

      e poi che processore scheda video servira?? anche ram!? mi potete fare un esempio??? un quad core e una gforce 460??

      Il gioco avrà qualità grafica scalabile e requisiti medio-alti, quindi un quad core con quella scheda video dovrebbe andare più che bene. Di ram probabilmente serviranno almeno 2 gb per poter stare su buoni livelli.

      bastano perchè ci sono video dove è pieno di gente e va tutto a scatti! io vorrei andare molto liscio e girare sempre sui 60fps! minimo!

      In un gioco di questo tipo se scatta quando ci sono molti giocatori è più probabile che ci sia un problema di rete piuttosto che di requisiti. Comunque per ora non si hanno informazioni precise su questi aspetti.

      per non aver problemi con 6 gb tri ciannel i7 960 e ati 6900 andrei bene anche con 100 perosne inun punto!?ahahah thx rispondete argomentando non con un si o no!

      Esagerato. Comunque ancora non si può sapere come reagirà il gioco alla presenza di 100 persone nello stesso punto. Secondo gli sviluppatori è anzi improbabile che possano esserci centinaia di persone in una zona. Si parla di una o due decine come target ideale.

       
  4. cristiano lupi

    26 aprile 2011 at 08:55

    scusate ma le macchine che si vedono nel video saranno guidabili!???? e poi che processore scheda video servira?? anche ram!? mi potete fare un esempio??? un quad core e una gforce 460?? bastano perchè ci sono video dove è pieno di gente e va tutto a scatti! io vorrei andare molto liscio e girare sempre sui 60fps! minimo!

     

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: