RSS

Parliamo finalmente di Crafting!!

09 Mar

Ecco a voi la traduzione dell’articolo pubblicato da ArenaNet sul Blog Ufficiale, riguardo quello che sarà il crafting in Guild Wars 2!

Sono Andrew McLeod, uno dei Game Designers responsabili della creazione di un profondo ma accessibile sistema di crafting per GW2. Abbiamo inserito questa feature nella Demo che sarà presente al PAX East,

dunque questo ci sembrava un buon momento per parlarvene.

Mestieri

In GW2, ci sono otto mestieri tra cui i giocatori possono scegliere:

  • Armaiolo– Crea armi per il combattimento corpo a corpo, come spade, asce e martelli.
  • Cacciatore– Crea armi per il combattimento a distanza, come archi e pistole, ma anche come torce e corni da guerra.
  • Artificiere– Crea armi magiche come bastoni e bacchette.
  • Fabbro– Crea pezzi per armature pesanti.
  • Conciatore– Crea pezzi per armature medie.
  • Sarto– Crea pezzi per armature leggere.
  • Artigiano– Crea gioielli, come anelli e collane.
  • Cuoco– Può preparare cibo che i giocatori possono magiare per ottenere potenziamenti temporanei in combattimento.

Inoltre, la maggior parte dei crafters, sono in grado di creare potenziamenti per i loro equipaggiamenti. Per esempio, un Armaiolo potrebbe creare un manico che potrà essere associato alle armi corpo-a-corpo per dare loro la possibilità di avvelenare i nemici.

I personaggi possono diventare competenti in un massimo di due mestieri di crafting alla volta. Riteniamo che questo possa offrire ai giocatori una buona varietà di oggetti craftabili, pur mantenendo le interazioni e lo scambio tra i giocatori. Inoltre, questo porta ad una maggiore attenzione per le specifiche di quello che si vuole creare, soprattutto considerando la profondità e la dimensione di ognuno dei nostri mestieri di crafting.

Anche se è possibile avere solo due mestieri di crafting alla volta, sarà possibile cambiarli facendo visita agli NPC esperti in crafting che si possono trovare in tutte le principali città. Quando si ritorna ad una professione di crafting appresa in precedenza, il livello di abilità e le ricette di creazione rimangono, ma il costo di cambio di abilità aumenta all’aumentare del livello raggiunto nell’abilità stessa.

Raccolta

Prima di poter creare nuovi oggetti, è necessario procurarsi le materie prime per la lavorazione. I materiali di base necessari dipendono dal mestiere di crafting, ma ci sono fondamentalmente 3 modi per ottenerli:

  • Kit di riciclaggio – Disponibili dai mercanti, i kit di riciclaggio permettono di riciclare i materiali necessari al crafting da oggetti vecchi o indesiderati.
  • Looting– E’ possibile trovare materiali necessari al crafting come pelli o trofei cercando sul cadavere dei nemici uccisi.
  • Raccolta – Minerali, Piante o Alberi possono essere trovati un pò ovunque in giro per il mondo e usati per estrarre i materiali.

I personaggi possono raccogliere tutti i tipi di materiali, inoltre in GW2 i nodi di raccolta non sono esclusivi, né scompaiono dopo che un altro giocatore li ha sfruttati. Se avete giocato altri MMO, potreste esservi sentiti frustrati nel cercare nodi di raccolta, correndo in giro per la mappa per arrivare primi ad un nodo che altrimenti avrebbe potuto essere sfruttato da qualcun’altro. In GW2, ogni nodo può essere sfruttato da ogni giocatore, per cui quando ne vedrete uno raro in lontananza, non avrete bisogno di abbandonare ciò che state facendo per cercare di battere gli altri giocatori ed arrivarci per primi.

Abbiamo deciso di non introdurre alcuna restrizione nella raccolta per almeno due motivi principali. In primo luogo, volevamo che i nodi di raccolta rappresentassero interessi comuni per tutti i giocatori, così che quando i giocatori sono nella stessa squadra, non devono sentirsi in colpa se fanno aspettare il gruppo perchè hanno vogliono sfruttare un nodo di raccolta a lato della strada. In secondo luogo, i mestieri di raccolta sono spesso utilizzati per un guadagno economico, attraverso la vendita di materiali ad altri giocatori, e non volevamo che i crafters dovessero sacrificare il loro potenziale di guadagno solo per mettersi in condizione di poter creare oggetti per gli amici e per loro stessi.

Crafting

Le stazioni di crafting possono essere trovate nelle maggiori città e avamposti in giro per il mondo. Un banco di lavorazione del legno viene usato per tagliare tronchi in tavole, mentre una spada può essere creata su un’incudine. Quando si interagisce con una stazione di crafting, si aprirà un’interfaccia attraverso la quale sarà possibile combinare fino a quattro tipi di materiali. Quando gli oggetti corretti per la creazione sono stati aggiunti all’interfaccia, il sistema darà la possibilità di creare l’oggetto desiderato.

Se non avevate mai creato quell’oggetto in precedenza, scoprirete la ricetta per la sua realizzazione, cosa che vi consentirà di registrare la giusta combinazione per ricrearlo. Alcune ricette di base vengono imparate automaticamente, ma la maggior parte di esse deve essere scoperta dal crafter. Alcune ricette possono essere apprese da un maestro o trovate in giro per il mondo.

Abbiamo deciso di usare un sistema di scoperta per imparare le ricette in modo da consentire ai crafters di distinguersi maggiormente. Quando c’è una lista statica di ricette apprese da un allenatore, questa è identica per ogni mestiere di crafting. Tuttavia, con un sistema di scoperta, i giocatori che investono tempo e impegno nel cercare nuove ricette, avranno un modo per distinguersi.

La progressione di livello nel crafting, avviene tramite un sistema di esperienza: ogni oggetto creato equivale ad una certa quantità di esperienza. Ci sono 400 punti abilità in totale per ogni mestiere di crafting, ma spesso gli oggetti creati conferiranno svariati punti esperienza. La nostra intenzione è quella di far sì che non sia mai necessario creare qualcosa di inutile per far progredire la propria abilità nel mestiere di crafting.

Spero che abbiate apprezzato questo sguardo al crafting in GW2. Come potete vedere, il sistema che abbiamo creato rispecchia davvero la nostra filosofia di un gioco cooperativo e accessibile a tutti.

 
5 commenti

Pubblicato da su 9 marzo 2011 in Gameplay

 

Tag: , , , ,

5 risposte a “Parliamo finalmente di Crafting!!

  1. Myur

    13 marzo 2011 at 10:51

    Consiglio di leggere anche il nostro nuovo approfondimento su questa feature, qui:

    https://gw2ita.wordpress.com/2011/03/13/un-approfondimento-sul-crafting/

     
  2. Falcon01

    11 marzo 2011 at 12:42

    credo di si, sarà cerca/identifica/ricicla🙂 come in gw1 o al massimo l’identificazione la farà in auto.

     
  3. Manweru

    10 marzo 2011 at 22:47

    Forse il kit di riciclaggio è stato l’oggetto che ho utilizzato di più in gw e lo sarà anche in gw2.
    MAI senza!!!
    Sapete se ci sarà anche bisogno di identificare gli oggetti?

     
  4. Falcon01

    10 marzo 2011 at 00:37

    ottimo ottimo ,continua a riservare delle belle sorprese questo GW2,speriamo che esca presto nn c’è la faccio + ad aspettare xDDD
    il sistema di crafting si sta rilevando molto interessante,cosa che in gw1 mancava di mordente

     
  5. Tizio The Hammerman

    9 marzo 2011 at 23:13

    molto molto bello!

     

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: