RSS

Torniamo a parlare delle applicazioni esterne…

21 Set

Torniamo a parlare di applicazioni per apparecchi mobili (Smartphone, iPad, etc.), stavolta grazie ad un lungo articolo pubblicato sul Blog Ufficiale di ArenaNet. Vi propongo dunque la traduzione, e vi ricordo che queste applicazioni saranno accessibili anche via web da qualsiasi computer fisso o portatile. Non si tratta dunque di qualcosa che interessa solo i possessori di iPad e iPhone, ma di uno strumento che verrà messo a disposizione di tutti i giocatori di Guild Wars 2!!

I Video Game si sono evoluti notevolmente dai giorni in cui si doveva picchiare sui tasti e in cui il vostro passatempo veniva facilmente dimenticato poichè il gioco era semplice. I giochi di oggi spesso influenzano le nostre emozioni, facendoci sentire come se fossimo parte della storia, parte dell’universo di gioco, e che siamo considerevolmente importanti sotto vari aspetti. Il risultato finale è che, similmente a quanto accade per altre forme di intrattenimento, ci troviamo a pensare all’esperienza di gioco anche quando ne siamo lontani. La prova di ciò sono i fansite, i forum, e le altre applicazioni su cui ci precipitiamo per continuare la nostra esperienza di gioco. Il vanto, la condivisione di nformazioni e lo scambio verbale che teniamo su questi siti, sono tutti segni dell’alto livello di passione e del nostro desiderio di continuare l’esperienza anche fuori dal gioco.

E qui entra in gioco il mio team. Il mio nome è Rick Ellis, e sono il Tech Director ad ArenaNet, dove guido un gruppo dedicato all’estensione dell’esperienza di gioco per Guild Wars 2 (Extended Experience Team). Queste estensioni permettono ai giocatori di partecipare e contribuire all’universo di Guild Wars 2 in varie interessanti maniere anche senza la necessità di un computer da cui giocare. L’uso del web e delle tecnologie per apparecchi mobili fanno si che ciò sia possibile praticamente ovunque.

Non dovreste chiedervi quello che i vostri amici stanno facendo in gioco; dovreste poter sempre essere in contatto con loro per parlare. Dovreste poter aiutare, o comunque dare il vostro contributo alla gilda o al mondo di gioco. Anche se vi offriremo applicazioni per web e per apparecchi mobili per controllare il Mercato o la visualizzazione dell’Eroe, assieme ad altre funzionalità avrete già visto in altri MMO, queste non sono ciò a cui ci riferiamo parlando di componenti per l’estensione dell’esperienza di gioco. Perchè, chiederete? Queste applicazioni, anche se utili, non permettono realmente ai giocatori di essere parte del mondo di gioco. La funzionalità di controllo della Casa d’Aste ci va vicina, ma è essenzialmente una attività solitaria che ha poco a che fare con l’esperienza di gameplay. Conosco persone che potrebbero mettere in discussione questo punto, ma vedetela in questo modo: non molti giocatori di MMO giocano solo per la gestione del mercato, mentre molti giocano principalmente per socializzare coi loro amici.

Una cosa che distinuge ciò che stiamo facendo rispetto al resto del mercato dei MMO è che noi non stiamo usando una semplice connessione unidirezionale per ottenere informazioni dal gioco. Abbiamo sviluppato una connessione ad alta velocità verso i server di Guild Wars 2 e il sistema dei database, permettendo non solo di ottenere informazioni dal gioco, ma anche di inviarne verso il gioco in tempo reale.

E’ questa tecnologia che apre le porte alla creazione di un numero potenzialmente senza fine di applicazioni. E’ per questo che ci siamo riferiti alla Demo del PAX come alla “punta dell’iceberg”. Per coloro che non hanno potuto partecipare al PAX quest’anno, descriverò la nostra dimostrazione più nel dettaglio. Abbiamo mostrato un iPhone e un iPad sui quali era visionabile la mappa di gioco in tempo reale. Abbiamo mostrato l’abilità di vedere i popri amici muoversi nel gioco e di osservare l’attivarsi degli eventi dinamici, tutto allo stesso momento in cui si stava verificando nel gioco. Abbiamo fatto vedere che gli utenti hanno la possibilità di chattare istantaneamente con chiunque faccia parte della loro lista di amici. Si tratta di una connessione bi-direzionale con i nostri server, che rende possibile la chat tra un apparecchio mobile, che si trovi ovunque nel mondo, e i giocatori collegati a Guild Wars 2.

Inoltre, la mappa di gioco mostra la posizione di tutti i punti di interesse, le zone di teletrasporto, ogni zona rilevante per la trama, la posizione dei venditori e degli allenatori, anche quando essi si stiano muovendo nel mondo. Certo, trattandosi di una applicazione per iPhone/iPad, potete anche scorrere e zoomare sulla mappa, per poi ritornare al personaggio che avevate selezionato se questo si trova fuori dallo schermo.

La Demo del PAX è stata una anticipazione di alcune delle cose su cui l’Extended Experience Team sta lavorando, ed è stata pensata per dare ai giocatori l’opportunità di pensare a ciò che potrebbe essere realizzato. Da quel momento abbiamo letto molte ottime idee sui forum e, naturalmente, anche molte domande. Stiamo pensando a come interagire ulteriormente con la comunità in modo da tenervi aggiornati sulle fantastiche cose a cui stiamo lavorando.

In pratica è semplice come prendere Guild Wars 2, aggiungere acqua, e – voila!- accdono cose fantastiche, giusto? Più o meno. Possiamo dire che se prendiamo una base di fan infervorati (voi tutti), aggiungiamo le tecnologie di web e apparecchi mobili, e mescoliamo con un po’ di polvere magica di ArenaNet, ci troviamo con in mano alcuni fantastici ingredienti per dare applicazioni alla nostra base di giocatori – applicazioni molto diverse da quello che avete potuto vedere in passato nel campo degli MMO.

Lo scopo del nostro Extended Experience Team è di focalizzarsi esclusivamente sullo sviluppo di applicazioni di prima classe. Ci siamo impegnati per rendere i nostri giochi più accessibili e per consentire ai nostri giocatori di sperimentare il mondo del nostro gioco ovunque, in qualsiasi momento.

Ora che conoscete il Team e la nostra filosofia, sono certo che la domanda che frulla nelle menti di ognuno di voi è “Cos’altro possiamo aspettarci di vedere in futuro?”.  Senza rivelare troppe informazioni – dobbiamo mantenere un pò di segreti – quello che potete aspettarvi di vedere è una serie di applicazioni che condivideranno informazioni fra di loro e con il sistema di Guild Wars 2 secondo modalità mai viste prima.

Le features principali a disposizione degli utenti di apparecchi mobili e del web saranno probabilmente legate alla possibilità di restare connessi con il mondo di gioco e, cosa più importante, con i vostri amici e compagni di gilda. Faremo tutto il possibile per eliminare la barriera comunicativa che esiste fra giocatori in gioco e giocatori fuori dal gioco. Quante volte vi siete trovati lontani dal computer nella serata del raid e avreste voluto collegarvi con la vostra gilda, tenere sotto controllo i progressi, condividere le vostre intuizioni, e in ultimo essere partecipi della loro vittoria? La possibilità di socializzare oltre i confini del gioco è essenziale, ed è una delle cose principali su cui stiamo lavorando. Ovviamente la sicurezza e la protezione delle informazioni personali sono  di enorme importanza con funzionalità sociali come queste. Con le più ampie opportunità di comunicazione, vogliamo assicurarci che le persone possano sempre controllare chi parla con loro e quando.

Oltre alla comunicazione, stiamo esplorando funzionalità che permettono a amici non collegati al gioco di aiutare amici in gioco localizzando luoghi od oggetti. Inoltre, avremo un sistema più rapido per l’accesso alla consultazioone della wiki. Questo ridurrà enormemente il bisogno di uscire continuamente dal gioco per accedere a siti web per avere informazioni.

Features future per le nostre mappe di gioco su apparecchi mobili includeranno la possibilità di selezionare un giocatore e aprire il Visualizzatore dell’Eroe (Hero Viewer), che mostra le informazioni relative a quel personaggio: attributi, equipaggiamento, achievements, etc. In più, l’utente potrà selezionare un pezzo dell’equipaggiamento per ottenere informazioni relative alla sua provenienza: un luogo, un evento, un certo boss, o anche una parte della storia personale del giocatore. Gli utenti avranno inoltre la capacità di segnalare un luogo della mappa di gioco, così che i loro amici in gioco potranno vedere un avviso sulla mini-mappa del radar e sulla mappa del mondo. Questa è una ottima funzionalità per aiutare gli amici meno esperti e i gildani nei loro primi passi nel mondo di Guild Wars 2.

Questo è solo l’inizio del percorso per l’Extended Experienced Team. Alla fine, integreremo tutte le nostre features di esperienza extra-gioco tra loro e con il gioco stesso, così che diventerà sempre meno importante quale hardware stiate usando per giocare Guild Wars 2.

 
2 commenti

Pubblicato da su 21 settembre 2010 in Blog Ufficiale

 

Tag: , , , , ,

2 risposte a “Torniamo a parlare delle applicazioni esterne…

  1. Falcon01

    21 settembre 2010 at 20:27

    Grande myur ottima traduzione^^(verso la fine c’è un pezzo in eng )xDD
    interessante è l’interazione anche fuori dal game(con smartphone e altro)del sistema delle aste,secondo me molto utile per fare acquisti o controllare oggetti in vendita🙂

     

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: