RSS

Approfondimenti su modalità di morte, supporto e altro ancora

10 Lug

Ecco a voi l’ormai classica serie di approfondimenti che segue ogni nuova informazione sul gioco. Di seguito trovate un riassunto delle principali interviste riguardanti, in modo particolare, la nuova meccanica del “downed mode“, che andrà ad aggiungere nuove possibilità di gestione della morte e della rinascita dei personaggi. Trovate la versione originale integrale delle interviste a questi link: Gamona.de, PcGamer, Gamekult.

  • I giocatori entrano in downed mode (modalità abbattuto) quando la loro vita arriva a zero. A questo punto non possono più muoversi e la loro barra di vita viene rimpiazzata da un contatore che segnala il tempo rimasto prima della sconfitta definitiva.
  • In downed mode i giocatori hanno a disposizione 4 abilità che possono utilizzare per continuare ad attaccare il loro avversario. Se il nemico viene sconfitto il giocatore può rialzarsi, se invece ciò non accade e il tempo a disposizione termina, il personaggio muore definitivamente. Inoltre i nemici possono continuare a colpire un personaggio abbattutto, e possono quindi causarne la morte anche prima dello scadere del tempo.
  • Le 4 abilità disponibili quando si è abbattuti sono diverse per ogni professione:
    • Un Guerriero in downed mode può usare una abilità, chiamata Vendetta, che consente al personaggio di rialzarsi e agire normalmente per un breve periodo di tempo, allo scadere del quale sopraggiungerà però la morte immediata!
    • Un Elementalista ha a disposizione abilità come Richiamo della Terra, che può rallentare gli spostamenti del nemico, o Forma di Nebbia, che consente di tramutarsi in una nube in grado di muoversi lentamente e quindi portarsi lontano dal combattimento.
  • Il sistema del downed mode verrà applicato sia in PvE che in PvP. In PvP però sarà possibile dare un colpo di grazia all’avversario abbattuto! Può anche capitare che due giocatori, entrambi abbattuti, continuino a combattere da terra!
  • Se un giocatore è abbattuto o sconfitto (morte), un alleato può avvicinarsi e riportarlo alla vita. Se non ci sono alleati e il giocatore è sconfitto, questi potrà aprire la mappa di gioco e teletrasportarsi al punto chiave desiderato (in cambio di una piccola somma di denaro).
  • Ogni volta che un giocatore viene riportato alla vita dallo stato abbattuto o sconfitto, il tempo necessario per l’operazione aumenta.
  • Ogni personaggio di ogni professione è in grado di riportare in vita un alleato entrando in contatto con esso. Alcune professioni hanno anche a disposizione delle abilità che consentono di resuscitare un alleato a distanza, o di riportare in vita più personaggi allo stesso momento.
  • Non sarà presente la triade classica DPS/Cura/Tank. Ogni professione sarà in grado di gestire tutti questi aspetti, potendo causare danno consistente al nemico, supportare gli avversari con potenziamenti e cure, e tenere occupati gli avversari rallentandoli, abbattendoli, etc. Non ci saranno quindi Misitici, o altre professioni, dedicate esclusivamente a curare e supportare il gruppo.
  • Il ruolo di supporto è progettato per essere attivo: si potrà ad esempio difendere i propri alleati dai proiettili alzando lo scudo davanti ad essi, fermare i nemici che stanno attaccando i nostri alleati, o utilizzare scudi magici prima di un attacco imminente.
  • Sarà anche possibile passare, almeno in parte, da un ruolo di attacca a uno difensivo durante la battaglia, semplicemente cambiando il set di armi impugnato: ad esempio passando dall’uso del corno da guerra, a quello della spada a due mani.
  • Non sarà presente una modalità Hard Mode al lancio di Guild Wars 2. Il team di ArenaNet considererà la possibilità di aggiungerla successivamente, in base alle richieste dei giocatori.
  • Al momento il massimo numero di giocatori previsto per i dungeon è cinque.
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 10 luglio 2010 in Gameplay

 

Tag: , , , , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: