RSS

Raccolta di articoli sulle Attività Alternative

04 Lug

ArenaNet ha rilasciato la solita ondata di interviste sulla scia delle ultime news riguardanti le Attività alternative, delle quali abbiamo già parlato anche in articoli precedenti. Quello che vi propongo di seguito è un riassunto di alcune di queste interviste (pubblicate su Onlinewelten, GameReactor, Jeuxvideo), che metta in risalto gli aspetti non ancora trattati o risultati poco chiari. Si tratta dunque di un interessante approfondimento che consiglio vivamente di leggere…

  • Una nota positiva e incoraggiante: ogni cosa di cui ArenaNet parla ufficialmente non è solo “progettata” per il gioco, ma è già adesso parte di Guild Wars 2. Si tratta di fatti e non di promesse.
  • Non avremo schermate di caricamento nel passaggio da una zona all’altra (come in GW) per spostamenti brevi. Si avranno invece nel caso di spostamenti a lungo raggio.
  • Esplorando la mappa di gioco sarà possibile scoprire del punti chiave. Dopo tale scoperta sarà possibile viaggiare istantaneamente da un punto chiave ad un altro pagando una piccola somma di denaro. Tale somma aumenterà leggermente al crescere della distanza da percorrere.
  • Gli spostamenti mediante Portali Asura saranno gratuiti, e permetteranno di viaggiare da una delle città principali ad un’altra.
  • La partecipazione alle Attività potrà essere variamente ricompensata. Nel caso della rissa da taverna, ad esempio, potreste riuscire a convincere il dentista locale a darvi una ricompensa in cambio del dente di uno dei vostri sfidanti. Le ricompense finali saranno puramente estetiche: ad esempio particolari skin di armi o armature non ottenibili in altra maniera.
  • Ci saranno mini-giochi da affrontare in solitario e altri in cui è prevista la partecipazione di squadre. Attività di squadra avranno difficoltà scalabile a seconda del numero dei partecipanti, mentre il livello dei giocatori non avrà alcun ruolo. Le attività disponibili saranno inoltre diverse per ciascuna delle città principali.
  • Tra le Attività presenti cene sarà una che consentirà ad ogni giocatore di suonare un diverso strumento in grado di produrre una determinata nota musicale: la collaborazione di diversi giocatori permetterà di suonare una melodia. Altre Attività saranno: la rissa da taverna, la galleria di tiro, la battaglia di palle di neve
  • Le modalità di accesso ad ogni Attività varieranno da caso a caso: alcune saranno istanziate ed altre no, e in certi casi si potrà entrare in gioco in qualsiasi momento, mentre in altri sarà necessario mettersi in coda per poter entrare.
  • Sono in cantiere una trentina di Attività per la release di Guild Wars 2.
  • I Titoli (achievement) saranno tutti “account based” (anziché per singolo personaggio). Essi non daranno alcun vantaggio pratico ma rimarranno assolutamente opzionali.
  • Talenti e Titoli sono due elementi ben diversi. I Talenti sono “successi” minori in grado di dare al giocatore alcuni bonus, e saranno ottenibili in ogni area portando a termine determinati compiti. Questi ultimi saranno suddivisi in 4 categorie principali (l’esempio fatto è quello del “tipo contatore“, come nel caso di quantità di danni o numero uccisioni, ma è stato detto che ci saranno anche Talenti basati sull’abilità del giocatore). I Talenti saranno azzerati ogni 24 ore.
  • I bonus conferiti dai Talenti varieranno a seconda del tipo di successo ottenuto. Ad esempio si potrà ottenere un bonus di esperienza, o si potrà avere uno speciale loot legato alla propria professione, o una maggior quantità di denaro.
  • I Talenti sono pensati per avere una difficoltà crescente e soglie via via più alte. In pratica conferiranno vantaggi consistenti in esperienza, gold, loot etc, prevalentemente per le prime 1-2 ore di gioco, dopodiché il guadagno sarà sempre meno consistente. In questo modo ArenaNet spera di premiare i giocatori occasionali, rispetto agli hardcore, in quanto saranno le prime ore di gioco a permettere una crescita più efficiente del personaggio.
  • GW2 cercherà di venire incontro ai casual player in vari modi. Uno dei principali aspetti è che il gioco sarà pensato per avere una curva di aumento di potenza caratterizzata da un andamento via via meno ripido (plateau), stando a significare che la velocità di crescita dovrebbe ridursi quanto più un personaggio spende tempo in game. Un altro punto è il fatto che, ad esempio, le ricompense dei dungeon non saranno item epici con drop casuali, per i quali sarebbe necessario ripetere numerose volte la stessa missione, ma, diversamente, chiunque partecipi al dungeon potrà scegliere liberamente la sua ricompensa tra quelle possibili.
  • Si avranno 3 archetipi di personalità: Feroce, Dignitoso, Carismatico. La personalità del proprio personaggio sarà visibile al giocatore e sarà mostrabile, come un Titolo, agli altri giocatori che potranno riconoscrvi come Nobili, Onorevoli o Teppisti. A seconda della personalità posseduta si avranno differenze nei dialoghi e nelle animazioni durante l’interazione con gli NPC.
  • Quando si raggiunge una nuova città la nostra reputazione ci avrà preceduti, perciò gli NPC reagiranno da subito al tipo di personalità posseduta. Sarà comunque possibile cambiare il proprio atteggiamento durante il gioco e passare da una personalità all’altra. La personalità non influenzerà la possibilità di ottenere certi risultati nel gioco, e costituirà un semplice fattore “estetico”.
  • Nel PvP classico (stile GW) si giocherà con personaggi portati automaticamente al livello massimo e con a disposizione tutti gli equipaggiamenti e le abilità. Tali personaggi, tra le ricompense per le loro vittorie, potranno acquisire nuove armi e armature (diverse dalle originali solo per l’estetica e non per la potenza, come già avviene in GW).
  • Nel PvP WvW i personaggi saranno gli stessi del PvE e cresceranno pertanto come nella modalità PvE, e potranno quindi ottenere esperienza (e livelli) e procurarsi armi e armature di potenza superiore.
 
1 Commento

Pubblicato da su 4 luglio 2010 in Gameplay, Generiche

 

Tag: , , , ,

Una risposta a “Raccolta di articoli sulle Attività Alternative

  1. Mentolo

    4 luglio 2010 at 17:09

    mmmh…spero che oltre all’attività musicale di gruppo si possa suonare uno strumento in stile lotro…

     

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: